Vegani e Soia OGM

Vegani e Soia, scopriamo l'alimento alla base delle diete prive di prodotti e derivati animali

Sono sempre di più le persone che si avvicinano alla cucina vegana. La dieta vegana se seguita in modo corretto, apporta vantaggi al nostro organismo non di poco conto. Infatti, se è ben equilibrata è in grado di fornire tutte le proteine, i sali minerali, le vitamine, necessari al sostentamento del nostro organismo. L’alimentazione vegana è fatta di tanti ingredienti che, combinati insieme danno vita a pietanze davvero gustose e succulenti.

Spesso però, chi diventa vegetariano tende a sostituire gli alimenti di origine animale, consumando in grande quantità latte di soia, yogurt di soia, tofu e via dicendo. Tuttavia questa pratica potrebbe diventare corretta e produrre benefici se si scelgono alimenti a base di soia NO OGM.

Vegani e Soia OGM, di cosa stiamo parlando?

Per Organismi Geneticamente Modificati, OGM appunto, si intendono tutti gli organismi viventi come piante e batteri, a cui è stato manipolato/modificato il DNA attraverso tecniche di ingegneria genetica che producono nel prodotto specifiche peculiarità, di fatto “non naturali”.

Vegani e Soia OGM: cosa c'è da sapere

Come molti legumi, la soia contiene delle sostanze chiamate “anti-nutrizionali”. Si tratta in pratica di fitochimici tossici per l’organismo. Ma queste sostanze nocive vengono eliminate attraverso l’ammollo e la cottura. La maggior parte degli alimenti trasformati a base di soia venduti come sostituti della carne, sono realizzati con proteine di soia con l’aggiunta di monodigliceridi degli acidi grassi.

Chi diventa vegano tuttavia, cerca di non privarsi dei piacevoli della tavola e inizia a consumare alimenti a base di soia. La soia è un elemento base della dieta vegana, ma è necessario preferire quella NO OGM.

Altra curiosità interessante riguardo la soia è che l’Italia ne produce pochissima, meno di 1/10 del fabbisogno nazionale, di cui solo una bassissima percentuale ne viene utilizzata nella produzione di alimenti per consumo umano. I maggiori importatori di soia nel nostro paese risultano essere gli Stati Uniti e l’America del Sud; oltre il 90% della soia consumata in Italia viene utilizzata nei mangimi animali.

Vegani e soia: scopriamo le proprietà nutrititve della soia

La soia è considerata da molti organi alimentari una fonte alimentare dal grande apporto proteico.

Da molti viene definita la proteina completa perché contiene tutti gli aminoacidi essenziali, fondamentali per mantenere in salute l’organismo.

Quindi, per coloro che vogliono eliminare dalla propria dieta l’apporto di carne, pesce e derivati animali, la soia NO OGM rappresenta una risorsa indispensabile perché:

  • è ricca di proteine vegetali
  • è un alimento estremamente semplice da digerire
  • contiene quantità molto bassa di grassi
  • contiente pochi carboidrati
  • contiene lecitina e diversi minerali come potassio, fosforo, sodio, zinco, ferro e rame
  • contiene le vitamine A, B (1,2,3,5,6) e C
  • contiene calcio, quasi la stessa quantità del latte vaccino
  • è un ottimo sostituito in tutte le diete vegane per sostituire i prodotti di origine e derivazione animale

Inoltre molto interessanti sono anche i valori nutrizionali della soia, per 100 g di prodotto:

  • 14 g di proteine
  • 9,5 g di carboidrati
  • 6 g di grassi
  • 1,5 di fibre
  • 122 calorie
  • 70 g di acqua

Vegani e soia: scorpiamone i benefici principali

Moderate assunzioni di soia sembrerebbero ridurre il rischio di ammalarsi di cancro al seno e al colon. Inoltre l’assunzione da parte di vegani di soia si rivela efficace nel trattare alcuni disturbi legati alla menopausa. Essendo inoltre un alimento molto ricco di fibra, la soia è in in grado di migliorare il funzionamento intestinale. Infine la presenza di magnesio e potassio lo rendono un prodotto molto interessante come trattamento dell’ipertensione.

Vegani e soia: come possiamo portarla sulle nostre tavole in modo gustoso?

Constatata l’assenza di controindicazioni nel consumo di soia NO OGM, scopriamo che oltre il più famoso e cosumato latte di soia, questo prodotto è disponibile in molte varianti interessanti, utili per portarlo sulle nostre tavole in preparazioni gustose e sfiziosa in grado di farci dimenticare, senza troppe difficoltà i piatti classici a base di alimenti animali. Nello specifico la soia in commercio è presente come:

  • latte di soia
  • fagioli di soia
  • olio di soia
  • cotolette e hamburger di soia
  • polpette di soia
  • ragù di soia
  • affettati e wustel di soia
  • yogurt di soia
  • tofu, formaggio di soia

Rimane solo appellarci alla nostra fantasia per creare gustose ricette da portare sulle nostre tavole, ovviamente a base di soia, rigorosamente NO OGM!